Jack Kerouac – Beat Generation

Beat GenerationLa Beat generation fu un movimento artistico, poetico e letterario sviluppatosi dal secondo dopoguerra (1947 circa) a fine anni cinquanta, negli Stati Uniti.

« Beat è il viaggio dantesco, il beat è Cristo, il beat è Ivan, il beat è qualunque uomo, qualunque uomo che rompa il sentiero stabilito per seguire il sentiero destinato »

La beat generation evidenzia quelli che sono i primi sintomi della contraddizione tipica di ogni società ad alto livello tecnologico, costretta ad aprire spazi nel processo di socializzazione delle nuove generazioni, spazi che si rivelano poi il momento principale di una elaborazione teorico pratica antagonista al sistema stesso.
Tutto ciò accade perché le nuove generazioni, con le loro potenzialità innovative non più controllate istituzionalmente, creano nuovi poli ideologici in contrasto con quelli espressi dal sistema dominante, arrivando a costituire un pericolo per la stabilità sociale; questo spiega l’atteggiamento del sistema stesso che, con i suoi meccanismi di difesa, tende a neutralizzare (prima emarginandoli per poi inglobarli nelle sue strutture) tutte le espressioni del dissenso giovanile.

Jack Kerouac

Jack Kerouac Nacque nel 1922 da una famiglia franco-canadese nella cittadina agricola di Lowell nello stato del Massachusetts , e morì nel 1969 a S. Petersburg , Florida , dove si era ritirato a vivere l’anno precedente con la terza moglie e la madre invalida. I genitori erano cattolici di strettissima osservanza e Kerouac fu cresciuto seguendorigidamente principi religiosi. A 18 anni scrisse : “Letto Jack London , e deciso a diventare avventuriero , un viaggiatore solitario”. Trascorse l’infanzia a Lowell ed i primi anni della maturità sulla East Coast , dove frequentò la Columbia University di New York dove peraltro non arrivò mai a conseguire la laurea. Abbandonò tutto per inseguire la vita degli “hipsters” , giovani ragazzi che vivevano al di fuori delle regole della società contemporanea.
In seguito , si imbarcò come marinaio nella Marina Mercantile e visitò vari porti atlantici e mediterranei.
Dopo un anno passato in marina tornò al Greenwich Village di New York , divenuto quartiere generale di hipsters e beatniks. Il suo primo libro “La città e la metropoli” (The town and the city) , fu pubblicato nel 1950. Nei sei anni successivi svolse i lavori più svariati e vagabondò per tutti gli Stati Uniti ed il Messico. Nel 1957 fu pubblicato “Sulla strada” (On the road) , frutto di tali esperienze. L’opera divenne in breve tempo l’emblema della beat generation e gli procurò immediata fama e successo.

Kerouac al proposito raccontò : “scrissi on the road in tre settimane……su un lunghissimo rotolo di carta e per la prima volta usai l’espressione beat generation…l’editore cui lo inviai me lo respinse. Si giustificò dicendo che il direttore commerciale avrebbe rifiutato un libro simile. Invece il direttore-capo si congratulò con me : “jack” disse “c’è qua dentro anche Dostoevskij , ma che cosa posso fare per te adesso ?“.

Intorno a Kerouac si forma un gruppo di autori uniti fra loro sin dai tempi della Columbia University , Ginsberg , Ferlinghetti ,Burroughs. Ginsberg si trasferì poi sulla West Coast a San Francisco che divenne il fulcro del movimento beat. Kerouac scosso dall’improvviso successo , in preda ad una crisi spirituale e di identità , dopo avere fatto per diversi mesi la guardia forestale a nord di Seattle , giunse in Europa. Stette per sei mesi a Parigi in Francia , ma Parigi non era più quella della lost generation e Kerouac non era Hemingway.

Kerouac torna rapidamente negli Stati Uniti dove nel frattempo esce “I sotterranei” (the Subterraneans) nel 1958. Poco dopo pubblica “I vagabondi del Dharma” (Dharma Bums) nel 1958. Questo è sicuramente il momento più “religioso” di Kerouac , scaturito dalle forti influenze dello Zen buddista. “Doctor Sax” esce nel 1959 ed è dello stesso anno anche la raccolta di poesie “Mexico City Blues”.

“Big Sur” verrà pubblicato nel 1962 a New York. Negli anni successivi fino alla morte avvenuta nel 1969 Kerouac visse combattendo contro il suo fisico minato dall’alcol e da una vita di eccessi.

Be Sociable, Share!

Leave a Comment