All entries by this author

La Faccia della Terra – Film di Gianfranco Firriolo con Vinicio Capossela

Un viaggio fisico e interiore lungo le storie che fanno da contraltare alla scrittura e alla lavorazione del più recente album di studio di Vinicio Capossela, “Da solo”. Un film racconto “on the road” alla scoperta di stagioni scomparse, strumenti inconsistenti, personaggi fantastici e quotidiani, storie di vita che evocano suggestioni e pagine che diventano canzoni in carne e ossa, incontri fortuiti e fatali, solitudini specchiate, Side Shows da rodeo americano. Un brulicare di storie e di vita che affiorano sulla faccia della terra come […]



Premio Amnesty 2009 – Vinicio Capossela – “Lettere di Soldati”

Premio Amnesty 2009 – Vinicio Capossela – “Lettere di Soldati”

“Ho iniziato a scrivere questa canzone al tempo della prima guerra del Golfo” – ha dichiarato Vinicio Capossela. “Tutti noi tremavamo, era la prima volta che la guerra dava l’impressione di arrivare in casa di ognuno, in diretta, per mezzo della televisione, rendendoci partecipi come a un evento. Quella sera, al Teatro Storchi di Modena, Ivano Fossati concluse il suo concerto cantando ‘Il disertore’ di Boris Vian. Io tornai a casa e pensavo a tutta questa gente sull’orlo della catastrofe. Ognuno si sentiva impaurito qui […]



Dieci Inverni

Dieci Inverni

Vinicio Capossela è stato ospite alla Mostra Internazionale d’ Arte Cinematografica di Venezia per la proiezione del film “Dieci Inverni” che ha aperto la sezione “Controcampo Italiano” venerdì 4 Settembre 2009. Il film “Dieci Inverni” è l’ opera prima d’ esordio del regista Valerio Mieli (proveniente dal Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma); il film è stato presentato alla Mostra del Cinema di Venezia 2009. Vinicio Capossela ha preso parte alle riprese del film “Dieci inverni”: Capossela appare nel film con un breve cameo nel […]



“Il Gigante e il Mago. Una Fiaba Dell’Inverno”

Prologo: un bambino in una stanza e i suoi due compagni immaginari, il Gigante e il Mago, che iniziano a raccontargli la storia di Gelo, il “Nonno Inverno”, il “Ded Moroz”. Il Ded Moroz è un essere della Natura, una specie di Babbo Natale del bosco, una figura positiva che si occupa di donare l’inverno e renderlo splendido a mezzo del gelo. Ha dei pupazzi giocattoli che porta in dono, e ha un nemico, il Lupo Grigio, che sabota i suoi viaggi praticando buchi nel […]



Non c’è niente da comprendere (Mr Pall)

Non c’è niente da comprendere (Mr Pall)

La paura. La paura di comprendere che non c’è niente da comprendere La paura che diventa euforia e ti da forza, il tuo stato di grazia L’asfalto che scorre come una suola consumata Le impronte del destino si confondono con quella della fortuna E lo stomaco incassa i colpi dei ricordi. La musica che ascolti ti parla di fuoco e di pioggia Fuoco e pioggia e ti appoggi all’uomo che eri mentre tutti aspettano l’uomo che sarai e solo la paura che ti dà il […]



Luttazzi intervista Capossela

Era il 2001 quando Vinicio fa la suo comparsa nel programma Satyricon, presentando il suo ultimo capolavoro ‘Canzoni a Manovella’,  disco intenso pieno di trovate musicali e non,  marcette ,  rebetici,  polke, tempi binari, quelli che devi mettere due stampelle per avanzare, quelli ternari da giri di valzer, il vecchio west,  le retrovie d’Oriente, i canti tzigani, serenate, tramvai, rose e ombrelli.



Pensieri su Vinicio

Pensieri su Vinicio

” Il corpo e l’anima di Vinicio sono un teatro ambulante,  dove lui arriva comincia lo spettacolo, dentro di se ha il sipario e palcoscenico,  scenografia e golfo mistico,  la sua voce come un burattino,  fa vivere parole e musiche,  l’arte di Vinicio è una pratica che non si archivia, perché vive goduriosamente la dimensione sulfurea dell’inclassificabilità,  e quando crederai di averla ingabbiata, lui ti manderà fuori pista progettando un’altra evasione.” Prendo spunto dalla bellissimo articolo  ‘ Vita natural durante’  di Vincenzo Mollica nel libro  […]