Libri

Morna

Morna

Tema centrale delle melodie e dei testi delle composizioni capoverdiani è la sodade, termini indicante malinconia, nostalgia, rimpianto, desiderio; il corrispettivo di sodade indica lo stesso mix di sentimenti, ma si riferisce in modo specifico al Portogallo e al Brasile. Sentimenti figli dei tanti patimenti provati dagli schiavi, che in questo angolo del mondo abbandonavano per sempre l’Africa per raggiungere le piantagioni delle isole Azzorre, dell’isola di Madeira, del Portogallo, e subito dopo i campi di lavoro americani, preparandosi a una vita di soprusi e […]



Le Musiche dell’Assenza

Le Musiche dell’Assenza

Molte canzoni possono accompagnare la nostra vita, ma solo poche obbligano ad accendersi una sigaretta, e tirarla a lungo, come a lenire il taglio di una lama con un’altra. Soffocare il petto, avvelenarlo per riempire il vuoto. E’ la musica dell’assenza. La musica che, nella sua bellezza, non fa stare tranquilli. Chiede qualcosa di più alla vita, apre nell’anima un senso di incompiutezza, come se la vita non fossa stata abbastanza, come se le fosse sfuggito l’essenziale. Fa intravedere qualcosa che si desidera, al punto […]



Io e Nuttless – Vinicio Capossela

Io e Nuttless – Vinicio Capossela

Nuttless era più grosso di me, ma s’imbriacava meglio di me. Era il più tecnico. Sapeva dove andarlo a comprare, per esempio. Io stavo già solo come un disperato, in una stanza che era stata l’ambulatorio di un medico di campagna. Adesso però di medicina non se ne praticava più. Il paziente ero io dentro ci stavo soltanto con una branda e un frigorifero. Nuttless mi veniva a trovare, si fermava la domenica..allora compravamo le confezioni da 24 lattine. Birra Forst, ai magazzini all’ingrosso, e […]



L’Animale del Chiavicone – Tasso Malogna

L’Animale del Chiavicone – Tasso Malogna

Taluni pur di avere l’illusione di averlo preso, si sono dipinti un masso di righe bianche e nere da soli e poi gli hanno sparato addosso…. ….egli dev’essere un marsupiale.. e nel marsupio ci tiene le sporte di plastica della spesa..ed è arrivato fin qui da quando hanno chiuso la chiavica..segue i flussi delle chiuse, è una creatura delle falde del sottosuolo..è pieno di risentimenti e di cimici…. “Ma è buono?” non si è mangiato mai nessuno, però c’è una cosa che gli dà da […]



Pensieri su Vinicio

Pensieri su Vinicio

” Il corpo e l’anima di Vinicio sono un teatro ambulante,  dove lui arriva comincia lo spettacolo, dentro di se ha il sipario e palcoscenico,  scenografia e golfo mistico,  la sua voce come un burattino,  fa vivere parole e musiche,  l’arte di Vinicio è una pratica che non si archivia, perché vive goduriosamente la dimensione sulfurea dell’inclassificabilità,  e quando crederai di averla ingabbiata, lui ti manderà fuori pista progettando un’altra evasione.” Prendo spunto dalla bellissimo articolo  ‘ Vita natural durante’  di Vincenzo Mollica nel libro  […]