Posts Tagged ‘ poesia ’

Il Bar – Elogio del mal di Testa

Il Bar – Elogio del mal di Testa

Il Bar C’è chi beve e si vanta della propria ubriachezza. C’è chi si ubriaca e si vergogna dei propri sentimenti. C’è chi osserva tutto questo e lo sopporto solo bevendo. Un bicchiere è un’arma micidiale quando lo appoggi vicino al cuore. La vita va corretta..va corretta.. E’ cosi difficile berla liscia. Il Bar non ti regala ricordi ma i ricordi ti portano sempre Al Bar. Vincenzo Costantino Cinaski Elogio del mal di Testa E’ perchè mi piace svegliarmi col mal di testa Rintronato, come [...]



Prenderò d’anticipo il mattino

Prenderò d’anticipo il mattino

Pulito come un solitario mi scrollerò di dosso l’obbedienza mi brucerò da dosso la rinuncia, la brucerò come un’efilide nell’acido della mia insonnia. Sarò solo nervo e niente grasso lucido come una notte insonne scintillante come una moneta nella benzina scaltro come un affamato suderò di eccitazione veloce come un voltafaccia disobbediente come un evaso leggero come un salasso tagliente come un addio nervoso come una rapina avrò la febbre addosso colerò impaziente come grasso nel cielo della benzina mi metterò nelle mie mani giocherò [...]



Suona Rosamunda

Che strana storia quella canzone! Si intitolava Modranska Polka prima di intitolarsi Rosamunda. E dopo essersi intitolata Mondranska Polka e prima di intitolarsi Rosamunda ebbe anche un altro nome: “koda Làsky“. Se l’era inventata Jaromir Vejvoda, un cecoslovacco, che però ne aveva scritto soltanto la musica. Tempo dopo spuntò fuori un altro cecoslovacco, Vatek Zeman, per le parole: ma solo nel 1934, ben 7 anni dopo che Jaromir aveva fatto la sua parte. Solo qualche anno piu tardi quella canzone diventò famosa in America e [...]



Omaggio a John Fante

Omaggio a John Fante

Vinicio Capossela è stato uno dei primi, in Italia, ad accorgersi di John Fante e a contribuire alla diffusione dell’opera di uno degli scrittori maggiormente stimati da Charles Bukowski, complice anche l’ottimo lavoro di divulgazione fatto dalla casa editrice Marcos Y Marcos. Era il 1996 quando Capossela, accompagnato dall’amico poeta Vincenzo Costantino “Cinaski”, portava in giro per l’Italia un reading interamente dedicato allo scrittore italoamericano, facendo innamorare della sua opera i più giovani. L’ammirazione di Capossela per Fante si coagula anche in una canzone racchiusa [...]



Vladimir Vladimirovič Majakovskij

Vladimir Vladimirovič Majakovskij

Vladimir Vladimirovich Majakovskij nasce nel 1893 a Bagagadi, in Georgia, da una famiglia di modeste condizioni. Alla morte del padre, un nobile decaduto che lavora come ispettore forestale, nel 1906 Vladimir si trasferisce a Mosca dove, abbandonati gli studi, si dedica alla vita politica. Appena quindicenne si iscrive al partito bolscevico, che allora agisce ancora nella clandestinità, e finisce diverse volte in carcere per attività sovversiva. Proprio durante questi periodi di detenzione il giovane Majakovskij inizia la sua attività di poeta. Appassionatosi alla poesia, legge [...]



Non c’è niente da comprendere (Mr Pall)

Non c’è niente da comprendere (Mr Pall)

La paura. La paura di comprendere che non c’è niente da comprendere La paura che diventa euforia e ti da forza, il tuo stato di grazia L’asfalto che scorre come una suola consumata Le impronte del destino si confondono con quella della fortuna E lo stomaco incassa i colpi dei ricordi. La musica che ascolti ti parla di fuoco e di pioggia Fuoco e pioggia e ti appoggi all’uomo che eri mentre tutti aspettano l’uomo che sarai e solo la paura che ti dà il [...]



Pensieri su Vinicio

Pensieri su Vinicio

” Il corpo e l’anima di Vinicio sono un teatro ambulante,  dove lui arriva comincia lo spettacolo, dentro di se ha il sipario e palcoscenico,  scenografia e golfo mistico,  la sua voce come un burattino,  fa vivere parole e musiche,  l’arte di Vinicio è una pratica che non si archivia, perché vive goduriosamente la dimensione sulfurea dell’inclassificabilità,  e quando crederai di averla ingabbiata, lui ti manderà fuori pista progettando un’altra evasione.” Prendo spunto dalla bellissimo articolo  ‘ Vita natural durante’  di Vincenzo Mollica nel libro  [...]